5 Consigli per Capelli Forti e Folti

5 Consigli per Capelli Forti e FoltiTutti vogliono avere capelli forti, splendenti e sani. Una testa folta non è solo associata a un bell’aspetto, ma significa anche essere una persona in salute nel suo insieme! Nel caso della calvizie maschile, è stato identificato un meccanismo distinto per la caduta dei capelli legato al metabolismo del testosterone (specificamente un alto tasso di conversione al 25-alpha-DHT). Ma che dire di quei casi in cui i tuoi capelli sembrano solo sottili, fragili o cadono senza uno schema particolare? Questo può essere preoccupante sia per uomini che per donne. In questi casi, o in qualsiasi situazione in cui non senti i tuoi capelli al massimo della loro qualità, ci sono alcune considerazioni  da fare:

FUNZIONAMENTO SCARSO DELLA TIROIDE
Se avverti anche sintomi di assunzione di peso, stanchezza, costipazione, intolleranza al freddo e pelle secca, l’ipotiroidismo potrebbe essere la causa della caduta o dell’assottigliamento dei capelli. Consulta un medico per testare i tuoi livelli della tiroide. Se i tuoi livelli di tiroide sono bassi, può essere necessaria una cura ma è anche importante assicurare assunzioni adeguate di tirosina, iodio e zinc!

STRESS: Stress elevato e stanchezza adrenale sono noti da tempo per contribuire a una scarsa crescita dei capelli. Se hai notato perdita di capelli cambiamenti nella qualità dei capelli, iniziata in un periodo di stress importante, prendi in considerazione tecniche di gestione dello stress e un’alimentazione corretta per le ghiandole surrenali (gli organi responsabili per la produzione di ormoni, come il cortisolo, per combattere lo stress). Questa può includere più Vitamina C, vitamine B e erbe adattogene.

DEFICIENZA IN MINERALI: I capelli sono composto di diversi minerali. Non solo essi contengono i minerali più comuni come calcio e magnesio, ma anche tracce di minerali come zinco, silicio, selenio e manganese. Considera un brodo di ossa per una miscela di tutti questi minerali o usa un integratore mirato.

FERRO BASSO: Oltre alla stanchezza, uno dei tanti sintomi della deficienza di ferro può essere la perdita di capelli. Anche donne non considerate anemiche (ovvero con i livelli sanguigni di ferro abbastanza bassi da creare preoccupazioni sul trasporto dell’ossigeno), livelli di ferro al di sotto dell’ideale e un accumulo di ferro (ferritina) possono condurre a una condizione non ottimale per i capelli. Esattamente come l’ormone tiroideo, è importante effettuare degli esami del sangue prima di assumere integratori.

ASSUNZIONE DI PROTEINE: I capelli non sono solo composti da minerali, ma anche da collagene – la proteina collosa che aiuta a mantenere tutti questi minerali assieme! Se stai sperimentando una nuova dieta, se sei vegano o se hai altri motivi per soffrire di deficienza di proteine, inizia a controllare le tue proteine e ad aumentarne l’assunzione. Anche la Vitamina C è estremamente importante per produrre collagene quindi sono anche necessari frutta e verdura (o integratori).

Nella maggior parte dei casi, questi suggerimenti dovrebbero metterti sulla buona strada verso capelli forti e sani. Se riscontri altri sintomi includi, tra gli altri, stanchezza, perdita di peso, diarrea e danni alla pelle, allora contatta il tuo medico per  essere una visita accurata e per curare cause latenti della perdita di capelli. Altrimenti, ricorda che qualunque intervento per la ricrescita dei capelli necessita di almeno 2-3 mesi prima di vedere un miglioramento. Quindi non ti scoraggiare poiché il processo è lento!

hair-growth

Hair Growth: Alopecia (Massive Hair Loss) – Competenza NutriLife alla radice del problema!

 

 

 

 

 

 

facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Nessun commento ancora

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *