Come aumentare la massa muscolare

massa-musculareEleganza, apparenza, prestanza… Se c’è un criterio che vi fa veramente ringiovanire, è il vostro bell’aspetto. Ma all’interno degli standard di oggi cosa definisce un bell’aspetto? I muscoli! Ci sono muscoli che vi sostengono… A tutti i livelli! Portamento della testa, stabilità della schiena, capacità di camminare, di sollevare un oggetto e, certamente, di fare l’amore: è prioritario preservare i vostri muscoli in buona salute per restare giovani!

Come si costruisce la massa muscolare?

Le proteine muscolari sono sintetizzate a partire dalle proteine contenute negli alimenti. Ciò che è contenuto in una buona bistecca, in un formaggio bianco o in un bicchiere di latte è decomposto in una ventina di mattoncini da costruzione differenti, chiamati aminoacidi. Questi aminoacidi passano nel sangue e sono pronti a costruire i muscoli.

Cosa sono l’anabolismo e il catabolismo?

I muscoli sono costruiti e distrutti in permanenza. È un fenomeno del tutto normale, con un equilibrio tra la sintesi (anabolismo) e la distruzione (catabolismo), che permette di conservare una massa muscolare constante. Finché la velocità di distruzione delle proteine muscolari è superiore a quella della loro costruzione, i muscoli cedono. Le conseguenze? Declino della forza, stanchezza eccessiva, riduzione della mobilità, aumento del rischio di caduta, fragilità rispetto alle malattie croniche e infine mortalità aumentata.

Perché l’invecchiamento è accompagnato da una perdita progressiva della massa muscolare?

L’invecchiamento è accompagnato da una perdita progressiva e involontaria della massa muscolare chiamata in gergo medico «sarcopenia». I muscoli cedono in misura del 1-2% per anno ovvero del 10-20% per decennio a partire dai 50-60 anni: questi costituiscono il 45% del peso corporeo a 30 anni, ma solo il 25% a 70 anni. Sui meccanismi esatti di questo fenomeno, che coinvolge tutte le persone anziane anche in buona salute, non si è ancora fatta luce. Ciononostante, esistente qualche pista: un apporto insufficiente di proteine alimentari, sedentarietà, mancanza di esercizio muscolare, protesi dentarie, problemi di deglutizione, malfunzionamento del tubo digerente, stress e soprattutto il sequestro splancnico.

Che cos’è il sequestro splancnico?

Il sequestro splancnico è una ritenzione degli aminoacidi alimentari attuata dall’intestino e dal fegato per i loro propri bisogni. Gli aminoacidi che, ricordiamo, sono mattoncini da costruzione per proteine, non passano più nel sangue: alcuni di essi sono ritenuti fino al 90%. Privati delle loro materie prime, i muscoli cedono, poi si atrofizzano. Quanto al fegato, si ostruisce di scarti azotati (urea, acido lattico e urico). Il sequestro splancnico coinvolge tutte le persone (uomini o donne, sportivi o sedentari, malati o in buona salute) di 50 anni e oltre.

Non lasciate cedere i vostri muscoli!

Favorite la costruzione delle vostre proteine muscolari. Aumentate l’apporto alimentare di proteine. Si tratta, innanzitutto, di carne, di pollame, di formaggio magro, di albume e di tonno. La dose quotidiana sale a 1,2 g al kilo per peso corporeo, che corrisponde a 84g di proteine al giorno per una persona di 70kg. Arricchite gli yogurt, i composti e le puree aggiungendoci le proteine del siero di latte o aminoacidi a catena ramificata (BCAA). Contrariamente agli altri aminoacidi anti-catabolici come L-Gluttammina, L-Arginina o L-Ornitina, i BCAA sono ritenuti dal fegato per più del 20%.

Adottate un regime di carico. Consumate più proteine a pranzo che a cena. L’assunzione dell’80% dell’apporto quotidiano di proteine nel corso del pasto di mezza giornata accelera la sintesi delle proteine muscolari.
Fate regolarmente esercizio fisico. Un’attività fisica regolare permette di migliorare l’appetito e quindi di aumentare l’apporto proteico.

Prendete la L-Arginina. La L-Arginina è un amminoacido per le prestazioni sportive.P rendere questo aminoacido è sicuramente la strategia più efficace per preservare la propria massa muscolare.

Quali sono gli altri benefici della L-Arginina ?

L-Arginine : Un aminoacido, per le performance sportive ! La L-Arginina unita ad altri amminoacidi (l’ornitina, la glicina e la L-lisina) stimola la secrezione dell’ormone della crescita e dell’insulina. Questo aumenta la massa muscolare (effetto anabolizzante), migliora la resistenza e la forza, oltre allo combustione dei grassi.

– Migliora il metabolismo muscolare
– Accelera le performance sessuali
– Aumenta la secrezione naturale dell’ormone della crescita

l-arginine-667_1

 

facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Nessun commento ancora

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *