Mal di schiena: soluzioni alternative per alleviarlo in modo naturale

Mal di schiena: soluzioni alternative per alleviarlo in modo naturale

Esistono metodi alternativi per alleviare il mal di schiena. Ecco la nostra prescrizione medica naturale che interviene in modo mirato sulle parti del corpo doloranti.

Il mal di schiena o dorsalgia è una patologia che colpisce o colpirà quasi l’80% degli italiani. Questo dolore dorsale può essere causato da molteplici fattori: un cambiamento del nostro stile di vita, lo stress oppure la mancanza di attività. Quando insorge il mal di schiena, è necessario prenderlo sul serio il più presto possibile per evitare che si trasformi in dolore cronico.

Ma allora, come gestire il dolore in modo che non leda la nostra vita quotidiana?

Crisi passeggera o dolore cronico… Un disturbo progressivo che va preso sul serio

Vero pilastro della nostra colonna vertebrale, la schiena viene spesso messa a dura prova: il trasporto di un carico pesante, una cattiva postura o un momento di stress intenso, siamo tutti esposti a un dolore dorsale passeggero in un primo tempo, ma cronico quando questi episodi si ripetono nel tempo.

Il mal di schiena può manifestarsi in varie forme: sciatica, lombalgia, lombaggine o scoliosi. Questi disturbi non comportano lo stesso dolore ma hanno in comune il fatto di essere molto dolorosi e fastidiosi. L’evoluzione di questo dolore può incidere progressivamente sulla nostra vita quotidiana. Fitta, sensazione di bruciore, contrazione muscolare, blocco totale dei movimenti… È quindi indispensabile considerare delle alternative per gestire quest’area dolorosa in base al suo livello di intensità.

Quali sono gli stadi evolutivi?

  • Lombalgia acuta: dura meno di 6 settimane. Un terzo delle persone va incontro a recidive.
  • Lombalgia subacuta: dura da 6 settimane a 3 mesi. Il dolore diventa più intenso. Genera ansia o persino uno stato di depressione e impedisce il compimento di determinate mansione quotidiane o l’inabilità al lavoro.
  • Lombalgia cronica: dura più di 3 mesi. Tocca quasi il 5% delle persone colpite e può essere molto invalidante.

Quali soluzioni terapeutiche considerare di fronte a questo dolore che può essere evolutivo?

Quando il mal di schiena è occasionale, è importante prevenire modificando le proprie abitudini quotidiane in modo che questo male non diventi cronico e influisca sulla qualità della vita. Per prima intenzione, ciò permetterà di evitare il più possibile di ricorrere a un trattamento farmacologico.

Adottare uno stile di vita sano è in primis il miglior consiglio da dare.

  • È preferibile avere un’alimentazione sana, idratarsi regolarmente e dormire a sufficienza.
  • È importante adottare anche una postura adeguata per non sovraccaricare la schiena. È fondamentale stare ben dritti, evitare carichi troppo pesanti o ottimizzare il proprio spazio di lavoro quando si sta davanti a uno schermo.
  • Si raccomanda anche un’attività fisica regolare per distendere e tonificare i muscoli della schiena al fine di rafforzarla.

Artiglio del Diavolo (Arpagofito o Devil’s Claw)

Articolazioni senza dolore!

Attenua il dolore e facilita il movimento nei casi di mal di schiena

devils-claw-nutrilife

facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail